IL TRIONFO DEL CALCIO FEMMINILE

Lo stadio Città del Tricolore di Reggio Emilia, l’attuale stadio dell’US Sassuolo Calcio in Serie A, e dell’AC Reggiana 1919 in Lega Pro, ha ospitato il 26 maggio la finale della UEFA Women’s Champions League 2015/16, due giorni prima della finale di UEFA Champions League di Milano. Lo stadio, dalla capacità di 21.000 posti, è stato costruito nel 1995 nella città settentrionale della penisola. Ha ospitato la gara di qualificazione EURO ’96 contro la Lituania, nonché due partite delle qualificazioni agli Europei UEFA Under 21 del 2015, tra cui lo spareggio decisivo vinto 3-1 dagli Azzurrini contro la Slovacchia.

IMG_3176
panoramica dal Mapei Stadium.

La finale è stata vinta dal Lione contro il Wolfsburg ai calci di rigore al termine di un incontro frenetico e pieno di emozioni che ha visto prevalere la squadra che probabilmente era più determinata nel cercare la vittoria. Un successo, quello conquistato dal club francese, che vale il terzo titolo europeo, un grande record di cui si può vantare la squadra allenata da Gérard Precheur.IMG_3493-744x445

Un match praticamente dominato dal Lione che per ritmo di gioco e qualità tecnica è stato da subito superiore al Wolfsburg. La squadra transalpina fa capire dopo pochi minuti la sua determinazione. Dopo 12 minuti di gioco,  Pauline Bremer scatta sulla fascia destra e crossa in area per Ada Hegerberg, che realizza il gol del vantaggio, firmando la tredicesima rete in Champions, una vera goleador. Il 4-3-3 messo in campo da Precheur mette in seria difficoltà la squadra tedesca che non sembra trovare la soluzione giusta per contrattaccare i francesi.2368352_w2

Inizia la ripresa, Élise Bussaglia salva sulla linea di porta il Wolfsburg  su conclusione di Wendie Renard, evitando il 2-0. Le formidabili francesi tornano nuovamente vicinissime al raddoppio con Louisa Necib, alla sua ultima presenza con la maglia del Lione, con una conclusione che sfiora il palo. Ralf Kellermann prova a scuotere le sue ragazze facendo entrare in campo Ramona Bachmann e Tessa Wullaert ( non una gran mossa). Ma quando tutto sembra perduto, a 2 minuti dal triplice fischio, Alex Popp trasforma di testa il gol del pareggio sul gran cross di Isabel Kerschowsk, portando la partita ai tempi supplementari.2048x1536-fit_louisa-necib-pendant-match-amical-france-ecosse-28-mai-2015

Nei tempi supplementari sale la tensione e le squadre, anche fisicamente, sembrano aver finito le  proprie forze portando la resa dei conti  ai calci di rigore. Dal dischetto sono decisivi gli errori di Nilla FischerÉlise Bussaglia, che regalano la vittoria finale al Lione. Con questo trionfo la citata NecibAmandine Henry concludono la loro carriera, finendo nel miglior modo la propria avventura agonistica. Quel giorno io ero al Mapei Stadium, visto che abito a Reggio Emilia, e mi ero proprio reso conto che si respirava un aria non comune, mi sono sentito parte di un progetto europeo, ringrazio tutte le persone che hanno organizzato questa finale perché hanno fatto un lavoro fantastico e lo spettacolo non è mancato. Voglio confidarvi che quando ho saputo che era l’ultima partita della Necib mi è scesa qualche lacrima..


Ci tengo ad informarvi che, purtroppo, in questo momento non riusciamo a portarvi regolarmente degli articoli ben strutturati a causa della mancanza di tempo, ora siamo nel periodo degli esami e sto cercando di prepararmi al meglio per affrontare il mio.. spero comunque di portarvi cose di vostro gradimento, io ci metto il cuore.

Questo articolo riguarda una delle mie più grandi passioni: IL CALCIO, sia maschile che femminile. Spero apprezziate questo tipo di articoli che parlano di temi legati anche alle mie passioni, dove vi racconto le mie esperienze o cose su di me attraverso delle immagini..diteci se volete vedere di più articoli di questo tipo o quali argomenti vorreste che trattassimo sul sito, non esitate a scrivercelo in un commento sotto l’articolo.  Vi invitiamo  a scriveteci su Facebook, su Twitter o sui  nostri profili Instagram (@francescoyes97 e @giammiardu),dove sicuramente qualcuno, nel più breve tempo possibile, risponderà a tutte le vostre domande. Se questo post vi è piaciuto lasciate un like o condividete, in modo da supportare il nostro sogno.

DOVE ANDARE IN VACANZA: 10 IDEE PER L’ESTATE

Un’altra passione, I VIAGGI…Il mondo è  pieno di bellissime città, di fenomenali ristoranti e di musei di fama mondiale. Possiamo quindi proporre tante ed interessanti idee per un viaggio durante il periodo estivo: bellissime spiagge, località sul mare, città storiche, meraviglie naturali ed incredibili villaggi turistici. In questo post vi suggeriamo 10 magnifici posti per una vacanza estiva.

  • Praia do Camilo è una delle spiagge più belle di Lagos (Portogallo), zona frequentatissima e turistica della costa dell’Algarve. E’ assolutamente una meta imperdibile.                                                                                                                                                         LAGOS, PORTOGALLO

 

  • A Rio de Janeiro (Brasile) troviamo spiagge per il relax, onde per i surfisti, musei e centri culturali. Anche tornando mille volte nella città brasiliana, ci sarebbe sempre qualcosa per cui stupirsi: per la magnifica natura e il mare da sogno.                                              Hotels, apartment buildings and white sand along Copacabana Beach in Rio de Janeiro with peak of Sugar Loaf in the distance

        

  • Secondo me la spiaggia più bella delle Seychelles (in Africa). Anse Georgette è inglobata nell’esclusivo Lemuria Resort di Praslin; da qui, la spiaggia dista circa 15-20 minuti di cammino costeggiando i lussuosi campi da golf, ma sicuramente incontrerete qualche auto elettrica del personale dell’hotel che vi darà un passaggio. La spiaggia è strepitosa!  Una lunga distesa di sabbia bianchissima e impalpabile, circondata da vegetazione lussureggiante e mare dai colori azzurro intenso incredibilmente trasparente.                                                                                                                     anse georgette
  • Di certo, una delle prime cose che impressionano visitando per la prima volta Stoccolma (Svezia) è il senso di armonia che sembra pervadere tutto. La natura, la civiltà, la tecnologia convivono con il passato e il futuro. La famosa città dove si eleggono i Premi Nobel, una tra le più belle città europee, che continua ad affascinare i visitatori che la scoprono, tra verdi boschi, costruita su 15 isole (un’altra Venezia), con importanti monumenti, magnifici palazzi e bellissimi ponti.                                                      una-settimana-stoccolma
  • Mykonos (Grecia) è un’isola dal grande fascino e fa parte dell’arcipelago delle Cicladi. Alla moda, vita frenetica, con luoghi affascinanti, con delle spiagge stupende di sabbia bianca e dalla particolare vita notturna; Mykonos è il posto ideale di chi ama ballare tutta la notte, frequentare bar e ristoranti dal grande appeal e passare le giornate in riva al mare continuando ad ascoltare musica.                                        mykonos-town
  • Phuket (Thailandia), luogo dove la pace, la tranquillità e lo star bene regnano di giorno, mentre di notte si trasforma in uno sfrenato divertimento.

Phuket è un vero paradiso, definita “terra del sorriso” (chiamata così sicuramente non a caso). Chiunque va a Phuket poi ci vuole tornare. I turisti rimangono affascinati dalle stupende spiagge, dal fantastico mare, dalla cortesia della gente. Inoltre il divertimento, i bar e le discoteche rendono questa località anche molto interessante per quanto riguarda la vita notturna.

flights-to-phuket1

  •  Elegante, raffinata e incredibilmente affascinante, Dubrovnik (Croazia) è una delle più belle città della Croazia, protetta da antiche mura, circondata da un bel mare azzurro e ricca di antichi palazzi barocchi che ne esaltano il suo fascino retrò. Possiamo dirvi con assoluta certezza che con le sue bellezze naturali che tolgono il fiato, il suo clima perfetto, la sua ricca eredità culturale ed un’offerta turistica variegata, Dubrovnik si candida tra le mete più amate dai turisti europei.                          dubrovnik-notte

 

  • Non poteva assolutamente mancare la Spagna! Valencia, con i suoi 800.000 abitanti, e’ la terza città della Spagna. Situata sulla costa Mediterranea, gode di un clima privilegiato, con 320 giorni di sole all’anno. Non e’ interessata dalle piogge invernali del nord della Spagna, ne’ dal forte calore estivo del sud. La sua particolare situazione geografica consente di avere una temperatura media annuale di 18 gradi C. Troviamo numerosi parchi e palmeti che  rendono Valencia una città molto verde, un bel porto che quasi ti invita a realizzare escursioni alle Baleari, Ibiza e Maiorca, grazie ai collegamenti giornalieri con Ferry. Insomma, un posto FANTASTICO!                                  Fotolia_62799551_Subscription_Monthly_M-1024x682

 

  • Probabilmente avrai sentito dire che la Guinness ha un sapore migliore a Dublino (Irlanda) perché arriva fresca fresca dalla fabbrica, ma forse non sai che Dublino è una meta perfetta per tutta la famiglia. No, non ti stiamo suggerendo di permettere ai bambini di bere una pinta. Portali invece a visitare lo Zoo di Dublino, a dar da mangiare alle anatre al parco St. Stephen’s Green oppure a fare un picnic al Phoenix Park. Gli studiosi saranno entusiasti di calcare letteralmente le orme di scrittori come Yeats e Joyce, mentre i più esigenti amanti dello shopping potranno scegliere tra varie boutique di grandi stilisti.                                                                                                          Dublino2

 

Speriamo di avervi dato 10 buone idee per un viaggio estivo con i fiocchi e di avervi fornito sufficienti dati per  invogliarvi ad informarvi di più o addirittura invogliarvi a scegliere una di queste mete per il vostro prossimo viaggio. Se volete indicarci quali luoghi, secondo voi, si meritavano un posto in questa lista o quali argomenti vorreste che trattassimo sul sito, non esitate a scrivercelo in un commento sotto l’articolo.  Vi invitiamo, inoltre, a scriveteci su Facebook, su Twitter o sui  nostri profili Instagram (@francescoyes97 e @giammiardu),dove sicuramente qualcuno, nel più breve tempo possibile, risponderà a tutte le vostre domande. Se questo post vi è piaciuto lasciate un like o condividete, in modo da supportare il nostro sogno.